20 settembre, 2014

EXPOBICI 2014 PORTA IN FIERA CINQUECENTO AZIENDE DA DOMANI A LUNEDÌ A PADOVA

Si aprirà con un grande momento inaugurale la settima edizione di ExpoBici, da domani 20 settembre a lunedì 22, in Fiera a Padova: 500 espositori e oltre 50.000 visitatori attesi. A tagliare il nastro, alle 11.30 presso il palco della Regione Veneto al padiglione 4, dell'unica fiera in Italia dedicata alla bici.

 

Lo spettacolo inizia oggi venerdì 19 settembre con il Test Day a Galzignano: 1.500 i bikers sperimenteranno, sui percorsi unici dei Colli Euganei, le 500 bici messe a disposizione (dalle MTB alle Road, alle nuove MTB a pedalata assistita).

 

 

Il mercato segnala una vera e propria esplosione delle biciclette a pedalata assistita e tantissime erano le proposte sottoposte alla nostra giuria. Una giuria ha premiato le migliori: ne è uscita vincente la Winora Xduro NduroRx, una mountain bike dotata di motore centrale Bosch ben bilanciata e con un design molto apprezzato. Nella stessa categoria una menzione speciale sull'innovazione va a Sunstar per il suo sistema che permette di trasformare una bici tradizionale in un modello a pedalata assistita applicando la forza motrice direttamente al movimento centrale. Per l'innovazione la giuria è stata colpita anche dalla proposta Italwin con ilBike'nGo, che abbina il sistema elettrico a un mezzo di lavoro ben progettato e realizzato.

 

I visitatori scopriranno tutte le novità del mondo bicicletta a 360°: dai nuovi e innovativi modelli delle case produttrici, all'abbigliamento, i gadget e la componentistica. La pista di prova permetterà a tutti coloro che lo desidereranno di provare i modelli preferiti, mentre i più "tranquilli" potranno ammirare le spettacolari e funamboliche esibizioni dei bikers professionisti. Sarà vera e propria "bike mania".

 

Tanti saranno i campioni in vista ad ExpoBici, tra cui Marco Fontana. A poche settimane dall'emozionante bronzo nel Mondiale Cross Country di Hafjell (Norvegia), Marco Aurelio Fontana festeggerà infatti con appassionati e tifosi presso lo stand Northwave (Pad. 8, B36) Sabato 20 settembre a partire dalle 15.30. Con lui saranno presenti anche la Campionessa Europea élite di Cross Country, la slovena Tanja Zakelj, recente quarta proprio ai Mondiali di Hafjell, e il giovane Gioele Bertolini, già vincitore dell'ultimo Giro d'Italia ciclocross e da molti additato come l'erede designato dello stesso Fontana. Allo stand Bianchi (padiglione 7, stand E138)vi aspetteranno invece Kerhard Kerschbaumer (sabato 20 settembre alle 14.30), mentre il suo compagno di squadra Tony Longo sarà allo stand dell'azienda domenica 21 settembre alla stessa ora. FM Bike invece segnala la probabile presenza di Enrico Franzoi nella giornata di sabato. Quest'inverno correrà con la bici da ciclocross fornita dall'azienda bresciana.

 

 

Paolo Patrizi, 5 volte volte campione italiano Elite agonisti della specialità trial bike, in collaborazione con ProAction sarà presente in Fiera in veste di showman sulle sue strutture. Bizzarre acrobazie saranno visibili al pubblico passante che non esiterà nel stare fermo a vedere una bicicletta "senza sella" arrivare all'altezza di due metri e mezzo per poi lanciarsi sul tetto di un furgone!!!

 

PARCHEGGIA IN FIERA LA TUA BICICLETTA

Da notare che è possibile arrivare in fiera direttamente in bicicletta o sostare con l'auto nei parcheggi satellite vicino alle uscite autostradali per poi proseguire con la propria bici: è attiva l'area parcheggio biciclette all'interno del padiglione 15, con entrata da via Tommaseo.

 

EXPOBICI: LA SCHEDA TECNICA

 

Date: dal 20 al 22 settembre 2014

 

Orari: dalle 9 alle 19 - il 22 settembre dalle 9 alle 18

 

Espositori: in totale 500

 

Visitatori: attesi in 55.000

 

Biglietto intero: 11.00 €

 

Biglietto ridotto: 8.00 €

 

Biglietto omaggio: operatori professionali (con biglietto invito)

 

ULTERIORI INFORMAZIONI E FOTOGRAFIE SUL SITO WWW.EXPOBICI.IT

16 settembre, 2014

EXPOBICI 2014: TORPADO GIOCA IN CASA

Fondriest,Torpado e Legnano saranno presenti alla Fiera di Padovache si svolgerà dal 20 al 22 settembre. I follower dei brand di Casa Cicli Esperia sono attesi allo Stand A 013 nel Padiglione 7. Brand importanti e prestigiosi che "sfilano" al più grande appuntamento italiano dedicato al mondo cycling. 

Nel mondo road la vera novità si chiama TFDisc, concentrato di tecnologia e freni a disco, trend di nicchia in costante crescita dove non poteva mancare un modello marchiato oro, al quale si affianca TF2 1.5, nuovo cavallo di battaglia a marchioFondriest che lo stesso Maurizio definisce: "Moderno, accattivante, unico. Potrà essere montata sia con cambio elettronico che tradizionale, siamo sicuri che avrà un grande successo". 

 

 

In casa Torpado, c'è attesa per Eclipse S, full da 27,5". Design di Nearco S e Ribot S con escursione 100mm tecnologia standard e disponibile in 3 taglie S, M e L. Eclipse S ha una struttura monolitica, ciò la rende un progetto unico per il sistema della cinematica dell'ammortizzatore. 

Nella Gamma 2015 la vera novità èRibot S, evoluzione del modello figlia dell'esperienza maturata con la Nearco S. Monoscocca in Carbonio, perno passante e passaggio cavi "one way" per una 29'' d'eccellenza che va quindi a completare l'altissima gamma del Pegaso Alato. Sarà inoltre, possibile visitare tutti i modelli della Scuderia Torpado

Strada e MTB, due discipline differenti unite dalla trasversale passione per la fatica sui pedali e la bellezza della bicicletta: due anime che convivono e collaborano, ognuna con le proprie skills, nel mondo Esperia e che hanno già fondato il successo e l'espansioneFondriest e Torpado per il 2015. 

Non solo esposizione, venerdì 19 infatti, ci sarà una novità: il Test Day. ExpoBici si arricchisce della collaborazione del team di BiciLive.it e presenta le Comparative dei Test Day: nell'ottica di dare un servizio ulteriore e di approfondimento ai visitatori della manifestazione e ai bikers italiani. SaràGalzignano ad ospitare i test comparativi di modelli sia mtb che road.

Appuntamento quindi, a Padova dal 20 al 22 settembre 2014 per la 7a edizione di ExpoBici - La Fiera Internazionale della Bicicletta, Made in Italy.

14 settembre, 2014

SALICE 012: DESIGN D’AVANGUARDIA PER L'OCCHIALE 100% MADE IN ITALY

Design e tecnologia si uniscono nei nuovi 012 di Salice Occhiali, top di gamma della collezione 2015 del marchio comasco. Linee aggressive, colori d’impatto e attenzione ai dettagli si combinano a materiali speciali come Grilamid e Megol. Le lenti assicurano una ampia visione periferica per il loro particolare taglio, oltre che protezione ottimale dai raggi del sole e circolo dell’aria umida grazie al sistema di ventilazione integrato.

Sono la novità 2015 di Salice e diventeranno un must have per tutti gli appassionati di ciclismo e mountain bike. Gli occhiali 012 sono unione sapiente e attenta di design e tecnologia, tutto naturalmente 100% made in Italy come vuole da oltre 95 anni il brand comasco.

 

 

Il design, assolutamente all’avanguardia, è studiato per rendere l’occhiale avvolgente, comodo da indossare e allo stesso tempo accattivante grazie alle sue linee quasi futuristiche e senza dubbio grintose. Robustezza e leggerezza sono garantite dalla realizzazione in Grilamid, un tecnopolimero speciale caratterizzato da una eccezionale flessibilità, resistenza alla piegatura, un bassissimo peso specifico e un’elevata resistenza a urti e agenti climatici esterni. Le aste sono co-stampate con terminali in Megol, morbida gomma anallergica, per assicurare gli occhiali al volto con una migliore presa. Lo stesso materiale è utilizzato anche per il nasello, removibile e intercambiabile, direttamente applicato alla lente.

 

Il particolare disegno delle lenti garantisce una protezione dalla luce riflessa laterale, facendo in modo che gli occhi siano protetti non solo dal riverbero dei raggi solari ma anche dal vento e nelle condizioni meteo meno favorevoli. I fori di ventilazioni inoltre garantiscono un ottimale ricambio d’aria tra l’occhiale e il volto sudato dell’atleta, per un maggiore ricircolo.

 

 

Il modello 012 prevede, tra le tante lenti, anche quelle RW (in codice sta per Rainbow) in Policarbonato UV 400 nm, garanzia di massima copertura dai raggi ultravioletti. Sono antigraffio e sottoposte a trattamento IDRO, grazie al quale acqua e polvere scivolano via più facilmente dalla superficie dell’occhiale assicurando una visuale ottimale in tutte le condizioni meteo. All’interno della confezione una lente di ricambio trasparente consigliata per le condizioni di visibilità scarsa, che nel caso del solo modello 012 CDM sarà la nuova Radium, di base arancio con multistrato blu.

 

Ma la qualità di un prodotto si vede anche nei dettagli estetici, con il logo 3D in gomma posto sulle aste e il gioco di contrasti tra il colore del nasello e del terminali con quello del frame. Rifiniture che vanno a impreziosire ancora di più un prodotto già di alto livello. Su tutta la collezione previste tonalità accese come il giallo, l’arancio e il verde. Immancabile la versione ITA caratterizzata dal tricolore sul frame, affiancata dalla già citata CDM con i colori dell’iride che spettano ai campioni del mondo.

 

Salice - Occhiali 012 ITA

 

 

Varianti colore disponibili: Bianco/RW Verde, Nero/RW Blu, Verde/RW Blu
Prezzo al pubblico: 86,00 Euro

 

Salice - Occhiali 012 CDM

 

 

Varianti colore disponibili: Bianco/RW Blu, Bianco/RW Rosso.
Prezzo al pubblico: 97,00 Euro

 

Salice - Occhiali 012 RW

 

 

Varianti colore disponibili: Bianco/RW Rosso, Bianco/RW Blu, Nero/RW Rosso, Turchese/RW
Rosso, Verde/RW Verde, Giallo/RW Blu, Rosso/RW Rosso, Arancio/RW Blu, Fucsia/RW Blu.
Prezzo al pubblico: 79,00 Euro

 

Per informazioni: www.saliceocchiali.it

10 settembre, 2014

Fiera di Padova 20-22 settembre – ExpoBici e’ alle porte!

Tra innovazione e tradizione la bici colpisce ancora. Appuntamento alla Fiera di Padova dal 20 al 22 settembre con tante novita’ del presente, del futuro e… del passato. 

Pochi giorni ancora e per ExpoBici, dal 20 al 22 settembre in Fiera a Padova, sara’ il momento per aprire i battenti all’intero mondo del ciclismo. ExpoBici e’ la vetrina delle novita’ per gli appassionati e gli operatori del settore e un momento dedicato a tutti coloro che amano l’universo bicicletta: 500 espositori su 32.000 mq. Unica in Italia, ExpoBici con l’esposizione, le gare interne, gli spettacoli, la prova dei piu’ innovativi modelli di bici presentati sul mercato, uno spazio ludico/sportivo dedicato ai piu’ piccoli, le offerte di itinerari per le vacanze in bici, le degustazioni enogastronomiche per tutti, e’ il format ideale per tutti coloro che per tre giorni vogliono vivere emozioni sulle due ruote a pedali.
Lo spettacolo inizia venerdi’ 19 settembre con il Test Day a Galzignano. Ad oggi sono circa 1500 i bikers che sperimenteranno, sui percorsi unici dei Colli Euganei, le 500 bici messe a disposizione dalle mtb alle road, alle nuove mtb a pedalata assistita. 
Nella categoria road si e’ imposta la GT Grade, una bicicletta da corsa che segue la tipologia gravel: passo piu’ lungo, possibilita’ di montare gomme fino a 35 millimetri di sezione e freno a disco.
Tra le bici puramente dedicate alla gara la menzione d’onore e’ stata assegnata alla Look 795 per il design di altissimo livello. Tra le bici proposte nella categoria mtb ha vinto la Olympia Iron Evo R-1 Di2, una bicicletta apprezzabile per la sua geometria, la qualita’ del materiale utilizzato e la costruzione dedicata al gruppo XTR Di2 di Shimano.
Viene, al tempo stesso, segnalata per l’innovazione, la Scott Spark Ultimate Di2 dotata di sistema integrato per la gestione delle sospensioni e del cambio elettronico.

Davvero tante le proposte per la voce E-bike. Il mercato segnala una vera e propria esplosione delle biciclette a pedalata assistita e tantissime erano le proposte sottoposte alla nostra giuria. Ne e’ uscita vincente la Winora Xduro Nduro Rx, una mountain bike dotata di motore centrale Bosch ben bilanciata e con un design molto apprezzato. Nella stessa categoria una menzione speciale sull’innovazione va a Sunstar per il suo sistema che permette di trasformare una bici tradizionale in un modello a pedalata assistita applicando la forza motrice direttamente al movimento centrale. Per l’innovazione la giuria e’ stata colpita anche dalla proposta Italwin con il Bike’nGo, che abbina il sistema elettrico ad un mezzo di lavoro ben progettato e realizzato.
Tra i componenti proposti e’ spiccata la proposta di Vittoria con le ruote Qurano dotate di cerchi costruiti con fibra di carbonio rinforzata dal grafene, un materiale innovativo nel settore che permette risultati molto interessanti.
Si segnalano per le caratteristiche innovative, la forcella Nevi realizzata interamente in titanio e il mozzo Grab proposto da Brega Srl con tecnologia zero lasco nella ripresa della pedalata e possibilita’ di estrarre ruota libera e pignoni senza necessita’ di chiavi.
Nella categoria abbigliamento il casco Bell Super 2R si e’ aggiudicato la vittoria per qualita’ tecnologica e versatilita’ che permette di rimuovere la completamente mentoniera quando ci si trova in salita. Per l’innovazione la menzione di merito e’ andata a X-Bionic per la giacca Lamborghini bike, mentre per l’ottimo rapporto qualita’ prezzo e’ stato menzionato il completo invernale Dna proposto da Mkf Srl con il marchio Bi-Bike.
Bike 4 Fun e’ la categoria che racchiude prodotti di varia utilita’ per i ciclisti. Tra questi si e’ aggiudicato il premio il kit da portare in bici prodotto da Lacomed e apprezzato per la praticita’ e completezza. E’ un piccolo accessorio, pratico ed economico, ad aggiudicarsi la vittoria tra gli Accessori, si tratta di un oggetto prodotto da Bike City Guide che permette di fissare qualsiasi smartphone sul manubrio della bicicletta. La menzione per l’innovazione in questa categoria e’ andata alla borsa portabici Thule Roun Trip Pro che include una mini stazione di lavoro. Per qualita’ e design ha meritato la menzione il sistema di sicurezza U-Grip Bordo 5700 di Abus.
Parecchie anche le proposte dedicate all’Urban categoria che diventa sempre piu’ interessante. La giuria ha assegnato il premio al sistema di trasporto proposto da Panda Bike che permette di trasportare in citta’ bambini o oggetti pesanti con l’aiuto, opzionale, della pedalata assistita. Per l’impegno e l’interesse sociale la giuria ha voluto assegnare una menzione speciale alla Ciclovespa che permette il trasporto di carrozzine con persone diversamente abili.

Ad EXPOBICI non solo innovazione ma anche tradizione. Nasce infatti in questa edizione, Expobici Storica per ricordare chi ha fatto la storia del ciclismo (all’interno dello stand della Regione Veneto). Ecco un primo assaggio da Wilier Triestina con il modello Corsa del 1948 – Trasmissione: Campagnolo Corsa, 3 velocita’. Questa bici e’ stata utilizzata dalla squadra professionistica Wilier Triestina nel 1948, anno in cui Fiorenzo Magni vinse il Giro d’Italia davanti a Ezio Cecchi e Giordano Cottur. 
Expobici Storica festeggia inoltre l’anniversario degli 80 anni della vittoria nel Giro d’Italia (1934-2014) di Learco Guerra, la Locomotiva Umana. Il pubblico potra’ ammirare la 1a Maglia Rosa originale della storia conquistata il 10 maggio 1931 nella prima tappa del Giro d’Italia di quell’anno che per la prima volta nella sua, allora breve, storia istituiva il simbolo del primato in classifica come gia’ si faceva al Tour de France.
Sara’ esposta anche la sua Maglia Originale di Campione del Mondo del 1931 nella massacrante prima cronometro mondiale di oltre 172 km., oltre alla bicicletta utilizzata negli anni 1933/1934 appunto nel giro e nella vittoriosa Milano-Sanremo. E la storia continua con l’anniversario dei 100 anni dalla nascita del grande Gino Bartali con in mostra una bicicletta utilizzata agli esordi come dilettante ed una maglia originali.
E non finisce qui…in questa spettacolare vetrina ci sara’ anche il Tandem usato da Bianchetto e Beghetto della S.C. Padovani, vincitori di 2 Olimpiadi (Roma 1960 e Tokyo 1964).» www.expobici.it

09 settembre, 2014

E BEN SA GHÈ ...ENDURO 2014, ORMAI CI SIAMO!

Sul sito dell' E BEN SA GHÈ troverete programma definitivo e tutte le ultime News, aggiornamento elenco iscritti e molto molto altro...l' evento è alle porte, ancora un paio di giorni per iscriversi e poi inizia la Festa!

il meraviglioso gruppo della passata edizione è pronto ad accogliervi anche quest' anno
Sulla pagina dedicata www.ebensaghebike.com/p/blog-page_2.html troverete tutte, ma proprio tutte, le informazioni che cercate, da dove dormire, i vari orari di partenza ed arrivo, dove parcheggiare, percorso completo e molto altro...Ospite speciale della manifestazione DAVIDE SOTTOCORNOLA (professionista Enduro World series) che si intratterrà con il pubblico Sabato sera a fine prologo (per maggiori info clicca quìper rispondere a tutte le vostre domande, Domenica dopo gara invece GRANDE SPETTACOLO TRIAL CON I  Reckless bike trial ...

Non fatevi scappare quindi la 2° edizioni dell' E BEN SA GHÈ ...ENDURO!!!

07 settembre, 2014

CANNONDALE F-SI 29: ALLESTIMENTI, COLORAZIONI, PREZZI

La Cannondale F-Si 29, il nuovo modello di hardtail che ha sostituito la Flash era stato presentato ufficialmente all'inizio di maggio a Albstadt in occassione della tappa di Coppa del Mondo ma una settimana prima era stata vista in anteprima Italia a Chies d'Alpago, "in mano" a Marco Aurelio Fontana. Le sue caratteristiche tecniche ve le avevamo già spiegate a suo tempo (vedere questo link), ora vi illustriamo, allestimenti, colorazioni e prezzi.

 

 

 

ALLESTIMENTI

 

F-Si 29 CARBON TEAM

 


 

Telaio: F-Si Asymmetric, BallisTec Hi-MOD Carbon, SPEED SAVE, PF30A, 1.5 Si Head Tube

Forcella: nuova Lefty Carbon XLR 2.0 100 29, Hybrid Needle Bearing Technology

Guarnitura: Cannondale HollowGram Si, AI BB30, XX1 32T

Movimento centrale: Cannondale Alloy PressFit30

Comandi: SRAM XX1 11-speed

Cassetta: 10/42

Deragliatore posteriore: SRAM XX1, Type 2 RBC 

Cerchi: ENVE Carbon Twenty9 XC, tubeless ready 

Mozzi: Lefty SM front, DT Swiss 350, 32 hole

Copertoni: Schwalbe Racing Ralph EVO Snakeskin, 29x2.1", tubeless ready

Freni: Avid XX, 180/160mm 

Piega: FSA K-Force Carbon, flat, 700mm 

Attacco manubrio: Cannondale OPI Adjustable Stem/Steerer 2.0, 31.8, -5 deg 

Serie sterzo: Cannondale HeadShok S 

Raggi: DT Swiss AeroLite 
Grips: Cannondale Foam Locking Grips 

Sella: Prologo Nago Evo X8 T1.4 

Reggisella: Cannondale F-Si SAVE Carbon, 27.2x400mm Extras MRP 1x chain

 

Prezzo: 6.999,00 euro

 

 

 

F-Si 29 BLACK INC

 


 

 

Telaio: F-Si Asymmetric, BallisTec Hi-MOD Carbon, SPEED SAVE, PF30A, 1.5 Si Head Tube

Forcella: nuova Lefty Carbon XLR 2.0 100 29, Hybrid Needle Bearing Technology

Guarnitura: Cannondale HollowGram Si, SL2 BB30, 36X26

Movimento centrale: Cannondale Alloy PressFit30

Comandi: Shimano XTR

Catena: KMC  X11

Cassetta: 11/40

Deragliatore anteriore e posteriore: Shimano XTR Di2

Cerchi: ENVE Carbon M50, tubeless ready 

Mozzi: Lefty SM front, Chris King

Copertoni: Schwalbe Racing Ralph EVO Snakeskin, 29x2.1", tubeless ready

Freni: Shimano XTR Race, 160/160mm 

Piega: Enve carbon, flat, 740mm 

Attacco manubrio: Cannondale OPI Adjustable Stem/Steerer 2.0, 31.8, -5°

Serie sterzo: Cannondale HeadShok Si

Grips: Cannondale Foam Locking Grips 

Sella: Fabric ALM Carbon

Reggisella: Enve carbon

Taglie: S, M, L. XL

 

Prezzo: 9.999,00 euro

 

F-Si CARBON 1



 

Telaio: F-Si Asymmetric, BallisTec Hi-MOD Carbon, SPEED SAVE, PF30A, 1.5 Si Head Tube

Forcella: nuova Lefty Carbon XLR 2.0 100 29, Hybrid, 55mm offset

Guarnitura: Cannondale HollowGram Si, F-Si BB30, FSA 38/24

Movimento centrale: Cannondale Alloy PressFit30

Comandi: Shimano XT

Catena: KMC X10 SL

Cassetta: 11/36

Deragliatore anteriore: SRAM X0

Deragliatore posteriore: Shimano XTR Shadow Plus

Ruote: Mavic CrossMax SL 29

Copertoni: Schwalbe Racing Ralph EVO Snakeskin, 29x2.1", folding, tubeless ready

Freni: Shimano XT, 160/160mm

Piega: Cannondale C1 Carbon, flat, 700mm

Attacco manubrio: Cannondale OPI Adjustable Stem/Steerer 2.0, 31.8, -5 deg

Serie sterzo: Cannondale HeadShok S

Grips: Cannondale Foam Locking Grips

Sella: Fabric Scoop carbon

Reggisella: Cannondale F-Si SAVE Carbon, 27.2x400mm

 

Prezzo: 5.499,00


F-Si 29 CARBON 2

 


 

Telaio: F-Si Asymmetric, BallisTec Hi-MOD Carbon, SPEED SAVE, PF30A, 1.5 Si Head Tube

 

Forcella: Lefty 2.0 PBR 100 29, 55mm offset

Guarnitura: Cannondale HollowGram Si, F-Si BB30, XX1 32T

Movimento centrale: Cannondale Alloy PressFit30

Comandi: SRAM X01

Catena: KMC X11

Cassetta: 10/42

Deragliatore posteriore: SRAM X01 Type2

Cerchi: Stan's ZTR Arch EX 29

Mozzi: Lefty SM anteriore, Formula DCL-301

Copertoni: Schwalbe Racing Ralph EVO Snakeskin, 29x2.1", folding, tubeless ready

Freni: Magura MT4, 180/160mm

Piega: Cannondale C1 Carbon, flat, 700mm

Attacco manubrio: Cannondale OPI Adjustable Stem/Steerer 2.0, 31.8, -5 deg

Serie sterzo: Cannondale HeadShok S

Grips: Cannondale

Sella: Fabric Scoop Pro Titanium

Reggisella: Cannondale F-Si SAVE Carbon, 27.2x400mm

 

 

Prezzo: 4.499,00

 

Info www.cannondale.com


05 settembre, 2014

SCHWALBE: ARRIVA IL COPERTONE JUMBO JIM PER LE FAT BIKE

Schwalbe nel catalogo 2015 oltre al nuovo sistema anti forature Procore di cui vi abbiamo già parlato, presenta il pneumatico Jumbo Jim nato per rispondere all'ultima tendenza di mercato, quella delle Fat Bike. Sarà disponibile in due versioni, quella da 4 pollici pesa tra 990 e 1090 grammi a seconda delle caratteristiche tecniche dello pneumatico. Vi è anche una seconda versione da 4.8 pollici. I prezzi vanno da un minimo di 79,99 euro ad un massimo di 99,90 euro.

 

 

CARATTERISTICHE TECNICHE: SCHWALBE JUMBO JIM

 

ETRTO 100-559

26x4.00

Protezione laterale Snake Skin TL Easy

Mescola: Pacestar

Bar:  0.4-2.0

PSI: 5-30

Peso: 1090 gr

Carico massimo: 120 kg

Prezzo; 89,90

 

ETRTO 100-559

26x4.00

Protezione laterale: Lite Skin

Mescola: Pacestar

Bar: 0.4-2.0

PSI: 5-30

Peso: 990 gr

Carico massimo: 120 kg 

Prezzo: 79,90

 

ETRTO 120-559

26x4.80

Protezione laterale: Snake Skin TL Easy

Mescola: Pacestar

Bar; 0.4-2.0
PSI: 5-30

Peso: 1290 gr

Carico massimo: 120 kg

Prezzo: 99,90 kg

 

ETRTO 120-559

26x4.80

Protezione laterale: Lite Skin

Mescola: Pacestar

Bar: 0.4-2.0

PSI: 5-30

Peso: 1190 gr

Carico massimo; 120 kg

Prezzo: 89,90

 

Per quanto riguarda l'All Mountain e il cross country non vi sono altre novità se non l'introduzione di nuove varianti di modelli già esistenti.

 

THUNDER BURT


 

La gamma Thunder Burt prevede ora ben 10 varianti, le due novità sono rappresentate dall'introduzione della versione larghe 2.25 pollici sia per le ruote da 27,5 che da 29''. Pesano rispettivamente 540 gr e 575 gr e costano 54,90 euro.

 

ALTRI AGGIORNAMENTI INTRODOTTI

 

Dirty Dan da 27,5x2.0, pneumatico per terreni fangosi, mescola Pacestar, peso 460 gr, prezzo 54,90

 

Racing Ralph: Due ulteriori varianti (27.5x2.25 e 29x2.25) con la doppia protezione High Density Guard + SnakeSkin. Prezzo 54,90 euro.

 

Info www.schwalbe.com


01 settembre, 2014

Action cam Toshiba Camileo X-Sports

 Viene venduta completa di accessori per il montaggio sui caschi e sulla bici, la custodia e’ subacquea, funziona molto bene e costa poco piu’ di 200 euro. 

Come per molte aziende giapponesi dedite all’elettronica di consumo, la storia di Toshiba e’ lunga e fonda le sue radici addirittura nel diciannovesimo secolo, con le prime invenzioni di due separate fabbriche che poi si fusero dopo alcuni anni, formando la Tokyo Shibaura Denki (Tokyo Shibaura Electric Co., Ltd.). Attraversando terremoti, guerre e crisi mondiali si arriva al 1984, quando prende definitivamente il nome di Toshiba: i prodotti principali sono oggi i notebook, i tablet, le televisioni, gli hard disk e le videocamere. In quest’ultimo settore Toshiba ha avuto finora in catalogo i piu’ classici modelli da impugnare con una mano, adatti a riprendere i momenti salienti delle vacanze o della vita in famiglia, ma anche un paio di modelli pensati per le riprese sportive, ma di concezione ormai non attualissima. Mancava un prodotto veramente adatto al’uso sportivo come quelli che stanno spopolando dopo il fenomeno GoPro ed e’ ora arrivata la Camileo X-Sports, versatile e robusta con la sua custodia, dotata di vari accessori di supporto per essere montata dove preferiamo per riprendere le nostre imprese sportive.

Le caratteristiche
La Camileo X-Sports viene fornita in una confezione ricca di accessori, dove spiccano immediatamente la custodia trasparente impermeabile e il telecomando, posti in bella vista in una finestra nella parte alta della scatola. Una volta aperta la confezione ed estratti videocamera, custodia e telecomando, si accede ad altre due scatole piu’ piccole che contengono i vari accessori per la ricarica/collegamento al computer e quelli di montaggio sulla bici o sul casco…

Potete leggere il test della action cam Toshiba Camileo X-Sports sul numero di settembre di Mountain Bike World, in edicola oppure su tablet e smartphone Apple e Android.

 
» http://www.toshiba.it  
» Lapp di MBW per dispositivi Apple iOS  
» Lapp di MBW per dispositivi Android  

28 agosto, 2014

EUROBIKE 2014: LE NOVITÀ PRESENTATE DA SCOTT

Friedrischshafen (Germania): Uno degli stand più importanti a Eurobike è certamente quello di Scott. L'azienda svizzera per quanto riguarda il settore cross country presenta novità più che altro a livello grafico.

 


Scott Scale 700/900 SL con la nuova grafica carbonio - orange. Cambio SRAM XX1, forcella Fox 32 Float Factory CTD, freni Shimano XTR, ruote Syncros XR1.0 Carbon, componentistica Syncros. Escursione 100mm, peso di 8,50 kg nella versione da 27,5 pollici, 8,70 kg con ruote da 29''. Il solo telaio pesa 960 grammi.

 

 

Scott Scale 700/900 RC con la nuova grafica carbonio - yellow . Cambio SRAM XX1/x01, forcella Rock Shox SID RL3, freni Shimano XTR, ruote Syncros XR RC, componentistica Ritchey WCS. Peso di 8,60 kg nella versione da 27,5 pollici, 8,90 kg con ruote da 29''.

 

 

Scott Spark 700 Ultimate Di2: Questo modello monta il nuovo cambio elettronico Shimano Di2, ma non solo ha anche il sistema di sospensioni elettroniche di Fox con travel di 120mm. (forcella Fox 32 Float Factory iCTD, ammortizzatore Fox eNude. Gruppo Shimano XTR, componentistica Syncros comprese le ruote in carbonio XR1.0 Carbon.

 

 

Scott Spark 700 (travel 120mm peso 9,90kg) / 900 RC (travel 100mm peso 10 kg): Forcella Fox 32 Float Factory CTD, ammortizzatore Fox Nude. Gruppo SRAM XX1/X01, freni Shimano XTR, componentistica Ritchey WCS,  ruote Syncros XR RC.

 

 

Scott Big Ed: Quest'anno c'è la FatBike mania e Scott non poteva non averne una nel proprio catalogo. Forcella Rock Shox Bluto, gruppo SRAM X9/X7.

 

 

 

Cambia la grafica anche nelle scarpe. Le Mtb Premium (335 gr) hanno gli inserti orange mentre le Mtb RC (345 gr) li hanno di colore giallo. Migliorato il BOA sulle Mtb Premium.


23 agosto, 2014

NEWS 2015 KHS 29er

Il 2015 di KHS porterà molte e interessanti novità anche nel segmento delle mountain bike full suspended con ruote 29er, un grande cambiamento che finalmente renderà disponibili due modelli con telaio in fibra di carbonio, la Team29 Carbon Full Suspended e l'evoluzione della capostipite Prescott. Inoltre godranno di significativi upgrade anche i modelli col telaio in lega di alluminio, Flagstaff e Bajada.

 

KHS TEAM29 CARBON FS

Team29 Carbon sarà il modello votato alle competizioni XC. Presenterà il triangolo anteriore costruito in MSDTM(Modulus Specific Design) Carbon, la fibra di carbonio proprietaria messa a punto dai tecnici KHS mentre il carro in alluminio sarà vincolato al telaio secondo l'ormai classico FSR di Specialized, uno schema ammortizzante in grado di rendere efficiente la pedalata sia in fase di frenata che di spinta, indipendentemente dal profilo del terreno.

 

 

Avrà 100mm di escursione sia all'anteriore che al posteriore dove presenterà forcellini in standard 12x142mm e la scatola del movimento centrale in standard PF 92. Team29 Carbon è stata equipaggiata con forcella Fox 32 Evolution CTD dotata di perno passante da 15mm mentre la scelta relativa all'ammortizzatore è caduta sul Fox Float CTD, entrambi controllati dal comando remoto al manubrio. Essendo votata alle competizioni Xc KHS Team29 Carbon è stata dotata di una trasmissione 1x11 velocità con guarnitura Sram X1 1400 X-Sync con corona da 34 denti e pacco pignoni SRAM XG-1195, 10-42 denti, comando cambio e deragliatore SRAM X01, freni a disco idraulici SRAM Guide RSC a quattro pistoni con rotori da 160mm. Inoltre avrà cannotto sella (Q2) e piega manubrio (Truvativ Noir T20) in fibra di carbonio. Infine le ruote DT Swiss XT1600 dotate di copertoni WTB Nano 29x2.1" Race, con carcassa da 60TPI.

 

Sarà disponibile nelle misure S/16.5", M/18.5", L/21.3" e nella sola colorazione "Team".

 

 

KHS PRESCOTT 29er CARBON

Torna finalmente Prescott per la felicità di tanti appassionati che l'hanno conosciuta, prima 29er full di KHS, nel 2011 quando presentava 80mm di escursione e un'originale colorazione prugna. Avrà lo stesso telaio della sorella maggiore con le medesime caratteristiche tecniche e costruttive ma presenterà una trasmissione a 20 velocità mix di componenti Shimano SLX e XTR, con una guarnitura a doppia corona 38-24 denti e la cassetta standard 11-36 denti. KHS Prescott 2015 sarà equipaggiata con freni a disco idraulici Shimano SLX con rotori da 160mm, i collarini delle leve dei freni coerenti con le specifiche "I-spec" di Shimano serviranno anche da fissaggio per i comandi cambio, sempre SLX. KHS Prescott a differenza di Team29 Carbon monterà unità ammortizzanti di RockShox, forcella Reba RLT Solo Air all'anteriore e ammortizzatore Monarch RT3 Solo Air.

 

 

Le ruote saranno American Classic Terrain 29 Disc a 32 raggi con mozzi da 15mm all'anteriore e da 12x14mm al posteriore mentre le coperture saranno le stesse della Team29 Carbon: WTB Nano 29x2.1" Race. Infine cannotto sella (Q2) e piega manubrio (Truvativ Noir T20) in fibra di carbonio per un modello proposto sempre nelle misure S/16.5", M/18.5", L/21.3".

 

KHS FLAGSTAFF 29er

Le novità per KHS Flagstaff 2015 riguardano essenzialmente mozzi/attacchi-ruota, trasmissione e ruote. Il telaio in alluminio 6061 è quello dei modelli 2014 ma presenterà forcellini in standard 12x142mm al posteriore e una forcella RockShox Recon Gold TK Solo Air con escursione di 100mm e perno passante da 15mm. La trasmissione nel 2014 era a 30 velocità mentre nel 2015 sarà 2x10 con mix di componenti Shimano SLX e XT. Infine, altra e gradita novità per gli appassionati, l'adozione di ruote con cerchi Stans Rapid 25, predisposti per la trasformazione tubeless. L'impianto frenante sarà costituito da una coppia di freni a disco idraulici Shimano M506 con rotori da 160mm. Di fatto il telaio di Flagstaff (e Bajada) sarà identico per caratteristiche tecniche, geometrie e dimensione a quello di Team29 e Prescott, con l'eccezione del triangolo anteriore realizzato in lega di alluminio anzichè in fibra di carbonio.

 

 

KHS BAJADA 29er

Per Bajada 2015 bisogna ripetere quanto raccontato precedentemente per Flagstaff: rispetto al modello 2014 non cambia solo la colorazione ma anche i forcellini posteriori (ora 12x142mm), le ruote (Stans Rapid 25 tubeless ready) e la trasmissione che passa alle 20 velocità. Essendo il modello di ingresso nella gamma delle 29er full suspended, KHS Bajada 2015 monterà una forcella RST F1rst 29 Air con escursione di 100mm e perno passante da 15mm, un ammortizzatore X-Fusion 02RL Air e una trasmissione 2x10 velocità mix di componenti SRAM X7 e X5 con una guarnitura a doppia corona (36/22) KHS mentre l'impianto frenante sarà costituito da una coppia di freni a disco idraulici Shimano M395 con rotori da 160mm. Come gli altri modelli sarà disponibile nelle misure S/16.5", M/18.5", L/21.3".

 

 

Importatore per l'Italia:www.irontrust.net