28 marzo, 2015

IL “LESSINIA TOUR FIR CUP” E LE CLASSIFICHE DEL DOPO “TRE VALLI BY GIST”

Il Lessinia tour Fir Cup, partito domenica con la Granfondo Tre Valli by Gist, ha udito a Tregnago, il rumore di migliaia di ruote artigliate solcare i terreni delle vallate di Illasi, Tramigna e Mezzane. Un plauso agli uomini del Bi@Bike event, che anche quest'anno hanno dovuto fare i conti con un meteo non proprio favorevole, riuscendo come sempre, ad organizzare e gestire una manifestazione che è storia della MTB.

 

 

"Gara bagnata, gara fortunata", la guadagnata vittoria di questa edizione della Granfondo Tre Valli by Gist è di Vito Buono del team Carbon Hobo che ha stupito tutti gli avversari andando via sulla prima vera salita e conducendo poi l'itera gara nella testa del gruppo.

 

Anche per questa occasione, noi di Lessinia tour fir cup, siamo scesi in campo per affrontare la nuova sfida 2015. Eravamo dietro le quinte della manifestazione, indossato il casco e stretto le fibbie delle nostre scarpe tacchettate, a ridosso dei nastri di partenza e sul terreno di gara, abbiamo come sempre fatto il tifo per i nostri atleti in competizione.

 

Ma veniamo ai numeri: nella classifica assoluta del circuito troviamo al primo posto con 682 punti, De Gasperi Ivan (M1) del team "Todesco", a soli 4 punti di distacco Calcarni Jarno (M2) che difende i colori del team "Biker Racing", al terzo posto troviamo invece De Polo Marco (M2) del team "Spezzotto bike".

 

Per la classifica di categoria ELMT: Il gradino più alto del podio è di Giraldin Gianluca (asd Salese Cycling FPT), segue un agguerrito Marana Martino del team "Rana-Tagliaro", ad occupare invece il terzo gradino del podio di categoria, Baldi Manuel del team "Todesco".

 

Classifica M1: Il gradino più alto è occupato dal campione del mondo Ivan De Gasperi, a seguirlo, con un distacco di soli 34 punti, Nicola Risati che quest'anno veste i colori del "Chero Group team". Al terzo posto della categoria Biasioli Andrea del team "Todesco" che chiude la sua gara in 39 posizione assoluta con un tempo di 1:57:46.

 

 

Classifica M2: Per questa categoria al primo posto troviamo Calcarni Jarno (1:51:13) del team "Biker Racing" seguito da De Polo Marco (1:52:07) del team "Spezzotto bike". Al terzo gradino del podio, ancora un uomo marchiato "Todesco", Dmitriev Georgy che con un tempo di 1:54:44, a soli 36 punti di distacco dal compagno di squadra De Gasperi si colloca 6° nella classifica generale del circuito.   

 

Classifica M3: Podio per Segata Claudio (Brem Tean Trento) che oltrepassa la linea dell'arrivo con un tempo di 1:56:33. Lo segue a soli due punti di distacco, Lanzi Stefano del team Lissone MTB (1:56:37). Il gradino più basso di questo podio è invece di Minieri Diego del "Bike team 53.3", tempo 2:01:37.

 

Classifica M4: Primo posto per Candido Claudio del "Bike team 53.3" (2:01:46) seguito a 22 punti di distacco da Bianchi Gianluca del team "Stefana bike" (2:03:09). Bellato Francesco è invece l'atleta che guadagna un meritato terzo posto di categoria, difende i colori del "team Grana Padano bike" e chiude la sua gara con un tempo di 2:04:27.

 

Categoria M5: Atleta del team "Chero group team", Baricchi Giuseppe che con un tempo di 02:04:50 conquista il gradino più alto della classifica di categoria del circuito. Al secondo posto troviamo Giobelli Luca del team "Chesini" (2:10:21) seguito a 52 punti di distacco da Megera Tiziano del team "Leones Treviso MTB".

 

Categoria M6+: Podio per Arici Leonardo del team "racing Rosola bike" (2:14:01) seguito da Peretti Lauro, portacolori del team Syntec-Omap (2:17:49). Il terzo gradino è invece occupato da Zoccante Mariano, forte atleta del team "GS Montebello Isibike", tempo 02:18:06.

 

Nella classifica assoluta femminile al primo posto troviamo Aldighieri Francesca (W2), portacolori del team "Omap bike", al secondo posto abbiamo invece Zocca Lorena (W1). Il terzo gradino del podio è invece di De Lorenzo Poz Luisa (W2) del team "Este bike Zordan" (2:31:14). Encomiabile poi la prestazione di Panipucci Rossana del team "Bicitime racing" che con un tempo di 2:36:43 guadagna la prima posizione nella categoria di circuito EWS.  

 

Per la classifica team troviamo poi al primo posto il "team Todesco" (punti 5364) capitanato da un instancabile quanto appassionato Valerio Festi. Segue Asd Chero Group team sfrenati (punti 3618), Asd San Bortolo (punti 3278), Team Syntec-Omap(punti 2612) e team Euganea bike (punti 2482).

 

Granfondo Tre Valli by Gist, buona la prima, ma la sfida è ancora lunga e devono ancora emergere atleti e società aggregative che non fanno dell'agonismo il loro punto di forza.

 

Il Lessinia tour fir cup, vi dà appuntamento il prossimo 26 aprile a San Giovanni Ilarione per la Granfondo del Durello, un appuntamento imperdibile valido come seconda tappa de circuito, non mancate, vi aspettiamo!

22 marzo, 2015

ISTRIA VALAMAR TERRA MAGICA

L’Istria Valamar Terra Magica e’ una gara a tappe che si corre nella parte orientale della penisola Istriana (Croazia) tra il 12 e il 17 maggio 2015. 

L’Istria Valamar Terra Magica e’ una gara a tappe che si corre nella parte orientale della penisola Istriana (Croazia). Nel 2015 l’evento, che si svolgera’ tra il 12 e il 17 maggio, si potra’ affrontare esclusivamente in coppia. 
Dopo un prologo di 17 km seguiranno altre quattre tappe con diverse lunghezze tra 50 e 60 km giornalieri; tre saranno le categorie ammesse. La partenza delle singole tappe verra’ data ogni giorno da una localita’ diversa ma sempre nei dintorni di Rabac, graziosa localita’ turistica in riva al mare. In tutto saranno 258 km e un dislivello di 6908 metri, pedalando sempre su tracciati dell’entroterra istriano, un territorio da scoprire anche lungo la costa con vista mare. 
Questi i singoli percorsi, tappa per tappa, con le localita’ di partenze e d’arrivo: 12 maggio (prologo) da Labin a Rabac (17 km e 520 metri di dislivello); 13 maggio da Brseč a Lupoglav (55 km e 2038 m); 14 maggio da Lupoglav a Buzet (55 km e 1582 m); 15 maggio, da Pazin a Kran (65 km e 1475 m); 16 maggio, da Rabac a Rabac (64 km e 1293 metri di dislivello.)
Quest’anno l’Istria Terra Magica offre diversi pacchetti Gara + Vacanza: i concorrenti possono scegliere tra un pacchetto base, che include soltanto la partecipazione alla gara (360 euro per i team e 480 euro con trasporto) e altri pacchetti All inclusive che comprendono il trasporto con le bici dei concorrenti da Rabac alla partenza delle singole tappe, il pernottamento in alberghi della catena Valamar Hotels & Resort con mezza pensione a un costo che va dai 600 agli 840 euro in base ai servizi e alla categoria scelta. 

»  www.terramagica.istria-bike.com
»  www.bikeandmore.it

20 marzo, 2015

START CUP MTB, DOMENICA LA GRANFONDO TRE VALLI

Smaltite le fatiche della Bardolino Bike, la Start Cup MTB entra già nella sua fase clou, con tre prove nelle prossime quattro settimane, intervallate solo dalla pausa della Pasqua, doverosamente da passare in famiglia. Il primo dei tre appuntamenti è una signora gara, la Granfondo Tre Valli by Gist, che prenderà il via da Tregnago alle 10.00 di domenica 22 marzo.

 

 

La griglia di partenza sarà un lunghissimo serpentone colorato da oltre un migliaio bikers, un flusso d’iscritti che non pare terminare, tanto che l’organizzazione – curata da Simone Scandola e dal Bi@Bike Event – ha deciso di prolungare il termine per iscriversi fino all’ultimo secondo buono, presentandosi direttamente in segreteria nelle giornate di sabato o domenica.

 

Nel dettaglio:

 

- con pagamento con bonifico (fino alle ore 13 di venerdi 20 marzo) CLICCA QUI

 

- con pagamento con carta di credito (fino alle ore 13 di venerdi 20 marzo) CLICCA QUI 

 

- direttamente in segreteria dell'evento sabato 21 marzo e domenica 22 marzo

 

 

Già sabato pomeriggio nella cittadina di Tregnago (VR) si respirerà aria di granfondo, con l’apertura dell’area espositiva e la Tre Valli Junior, manifestazione dove i più piccoli la fanno da protagonisti assoluti. Oltre al piacere di vedere i giovanissimi cimentarsi con le due ruote, un buon motivo per iscrivere figli e nipoti alla Tre Valli Junior è lo scopo benefico della stessa: il ricavato dell’iscrizione sarà, infatti, devoluto in beneficienza.

 

Sui 42 chilometri e 1290 metri di dislivello positivo è annunciata anche una lotta serrata per le posizioni di testa della Start Cup MTB. Nella categoria Under 40 la sfida è solo in apparenza ristretta al Chero Group Sfrenati – con in testa Nicola Risatti – mentre nella Over 40 tocca a Federico Birtele (Bussola MTB Racing Team) provare a incrementare il vantaggio su Massimo Torbioli (Team BSR) e Tiziano Megera (Leones Treviso). E non dimentichiamo gli all finisher: la corsa al titolo è solo all’inizio.

 

In sintesi il calendario della Start Cup MTB:

 

08 Marzo : Bardolino Bike – Bardolino (VR)

22 Marzo : GF Tre Valli – Tregnago (VR)

29 Marzo : South Garda Bike – Medole (MN)

11 Aprile (Sabato) : GF Gianfranco Ugolini dei Tre Comuni – Pomponesco (MN)

03 Maggio : XII Conca d’Oro Bike – Odolo (BS)

 

 

Classifiche complete su www.startcupmtb.come sulla pagina Facebook Start Cup MTB.

17 marzo, 2015

GF MURETTO DI ALASSIO: L'APPUNTAMENTO È FISSATO AL 29 MARZO

Alassio (Sv) - L'appuntamento con la Granfondo Muretto di Alassio MTB è fissato per domenica 29 marzo: la manifestazione ligure, originariamente in calendario per il 15 marzo, è stata infatti costretta al posticipo, a causa delle proibitive condizioni meteorologiche che ne hanno impedito il regolare svolgimento.

 

Grazie all'eccellente lavoro del comitato organizzatore e alla straordinaria collaborazione delle autorità locali, l'evento alassino ha però saputo trovare immediatamente un'altra collocazione, definita nell'ultima domenica del mese di marzo.

 

 

Il ritrovo della manifestazione è quindi fissato per le ore 7.00 del 29 marzo, in piazza Partigiani ad Alassio, dove i partecipanti potranno anche gustare una ricca colazione gratuita. Alle ore 9.30 i concorrenti potranno schierarsi nelle griglie di partenza, con il via ufficiale della granfondo che verrà dato alle ore 10.00.

 

La Granfondo Muretto di Alassio MTB affronterà il percorso da 37,5 chilometri disegnato nell'entroterra, con i biker che dovranno affrontare complessivamente 1250 metri di dislivello. La prova sarà valida anche come prima tappa della Coppa Piemonte MTB.

 

Le iscrizioni alla granfondo sono ancora aperte, con la quota fissata a 27 euro fino a venerdì 27 marzo. Nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 marzo ci si potrà iscrivere presso la segreteria in loco dell'evento, in piazza Partigiani ad Alassio, al costo di 35 euro.

 

Tutte le informazioni sulla Granfondo Muretto di Alassio MTB sono disponibili sul sito ufficiale www.murettodialassiomtb.it

 

09 marzo, 2015

SOUTHGARDABIKE: MARATHON, MIDDLE, BABY BIKE MANCANO TRE SETTIMANE AL VIA

Medole (MN): Si avvicina l'’appuntamento con la Southgardabike; il 29 marzo prossimo la città di Medole in provincia di Mantova ospiterà l’evento sportivo più atteso, sarà prima di tutto, una grande festa della mountain bike.



Si comincerà con la Baby bike il sabato pomeriggio nel grande ed ombroso parco comunale di Medole, i baby bikers gareggeranno su un circuito disegnato solo per loro. Poi nel tardo pomeriggio di sabato sarà il Bike trial a fare spettacolo con l’esibizione dei campioni della specialità.
Domenica partenza della nona edizione della Southgardabike, dalle ore 10 partenza per il percorso Marathon e Middle.

Ecco il programma completo della manifestazione:

Sabato 28 marzo 2015

dalle 15.00 alle 18.00 Distribuzione Numeri e Verifica Tessere
dalle 15.30 alle 16.00 Iscrizioni Baby Bike
ore 16.00 Partenza Baby Bike Presso Parco di Medole a seguire premiazioni Baby bike
ore 18.00 Spettacolo Bike Trial

Domenica 29 marzo 2015

dalle 7.00 alle ore 8.30 orario Distribuzione Numeri e Verifica Tessere Marathon Middle
ore 10.00 Prima partenza
dalle 12.30 Ristoro e Pasta Party
dalle 15.30 Premiazioni (verrano premiati solo i presenti non sarà possibile far ritirare il premio da terzi )
dalle 12.30 Ristoro e Pasta Party

Per l’area Team ed Expo si ricorda di richiedere info a comm@sportnaturetour.com

GRIGLIE DI PARTENZA

 

ORE 10.00

 

· GRIGLIA D'ONORE: pettorale 1-100

· ELITE UOMINI -DONNE -MASTER DONNE MARATHON - OSPITI GRIGLIA DI MERITO: pettorale 101- 500

· ISCRITTI IN COMBINATA SOUTHGARDABIKE E GRANFONDO COLNAGO

· PRIMI 120 CLASSIFICATI GRANFONDO SOUTHGARDABIKE 2014

· PRIMI 50 CLASSIFICATI GRANFONDO SOUTHGARDABIKE 2013

· PRIMI 3 DI CATEGORIA COPPA LOMBARDIA

· PRIMI 3 DI CATEGORIA TREK 0 WIND

· PRIMI 15 DI CATEGORIA CLASSIFICA MASCHILE START CUP

· PRIME 10 DI CATEGORIA CLASSIFICA FEMMINILE START CUP· PUNTEGGIO TOP CLASS F.C.I

· 1° GRIGLIA: pettorali 501-700

· ABBONATI TREK 0 WIND

· ABBONATI START CUP

· ABBONATI LOMBARDIA

· IN BASE ALLA DATA D'ISCRIZIONE

 

ORE 10.10

 

· 2° GRIGLIA: pettorali 701-1100

· IN BASE ALLA DATA D'ISCRIZIONE

 

ORE 10.30

 

· 3° GRIGLIA: pettorali 1101-1500

· PERCORSO MIDDLE UOMINI E DONNE

· PERCORSO MIDDLE ESCURSIONISTI

 

Info: www.southgardabike.it

 

03 marzo, 2015

VALDINON BIKE: 2 MESI ALLA GARA DI CAVARENO.


La passione per la mountain bike è forte in Val di Non (TN) e tra due mesi esatti la ValdiNon Bike porterà tanti appassionati in sella. Domenica 3 maggio prossimo il grazioso paese di Cavareno, nella parte alta di quella che nel mondo è anche nota come la "valle delle mele", ospiterà l'evento di bici fuoristrada quest'anno alla sua settima edizione di sempre e pronto a divertire ed entusiasmare ancora una volta.

 

 

Le ultime dal quartier generale degli organizzatori di ValdiNon SportGestion e Società Podistica Novella parlano di un percorso "vincente e che quindi non si cambia". Il grande prato vicino al Centro Sportivo Altanaunia sarà ritrovo per tutti la prima domenica di maggio e i chilometri iniziali vogliono mettere in chiaro che la ValdiNon Bike è di sicuro piacevole, divertente e rilassante, ma è pur sempre una gara e la gamba allenata potrà fin da subito ...testarsi.

 

Il frammento introduttivo porta in salita verso il Passo della Mendola, che separa la provincia di Trento da quella di Bolzano, e in circa 7 km si pedala già al di sopra dei 1200 metri di quota. Il punto più elevato di gara è la località Arsen a 1300 metri, dopo la quale occorre lasciare andare ogni inibizione per giocare con freni e manubrio in discesa verso il Lago Smeraldo e il paese di Fondo. Metà ValdiNon Bike a questo punto se ne sarà andata, ora sarà il momento di ingranare rapporti veloci per cavalcare la valle a ritroso verso i paesi di Sarnonico, Romeno e Don, prima di vedere all'orizzonte Cavareno e l'arco di arrivo. Il percorso 2015 propone in tutto 43 km e 1223 metri di dislivello, l'ideale anche per chi decide che ad inizio maggio sia il momento di tornare a pedalare per la bella stagione.

 

Collegandosi al sito ufficiale di gara www.valdinonbike.com si possono reperire tutte le informazioni su come iscriversi alla prova del 3 maggio, sapendo fin da ora che la quota è fissata in € 25 ed è comprensiva di un pacco gara con prodotti gastronomici locali, del pasta party finale all'interno del Centro Sportivo Altanaunia, di un tagliando per la consueta ricca lotteria di giornata e di tutti i servizi.

 

28 febbraio, 2015

Action cam / video – Sidekick per le GoPro

Un nuovo illuminatore da abbinare alle action cam. 

Lo sta mettendo in produzione un’azienda che ha in catalogo una bella serie di luci per i ciclisti, la LightAndMotion. Il Sidekick ha una potenza di 600 lumen per un’ora di autonomia e si monta lateralmente rispetto al copro delle action cam, affiancandosi in verticale oppure in alto, con la sezione snodata. E’ ovviamente stagno, resiste fino a 60 metri di profondita’, come le custodie sub per le GoPro. Il progetto ha avuto successo su Kickstarter, il prezzo di partenza per i promi sottoscrittori era di 125 sterline.

»  www.lightandmotion.com/
»  La pagina su Kickstarter

Action cam / video - Sidekick per le GoPro
Action cam / video - Sidekick per le GoPro
Action cam / video - Sidekick per le GoPro
Action cam / video - Sidekick per le GoPro
Action cam / video - Sidekick per le GoPro
Action cam / video - Sidekick per le GoPro

26 febbraio, 2015

Abruzzo – Pedalare tra la Majella e l’Adriatico

La pedalata in rosa del prossimo 8 marzo sara’ una festa in mtb lungo la Val di Foro in Abruzzo. 

La Pedalata in Rosa che domenica 8 marzo riunira’ tanti amanti della bicicletta e cicloturisti in una festa itinerante con partenza e ritorno a Vacri (Chieti) in Abruzzo, sara’ molto di piu’ di una biciclettata di gruppo sul suggestivo percorso della Valle del Foro, una pista ciclo-escursionistica adatta a tutti e soprattutto alle famiglie.
Tutti i paesi attraversati dalla Pedalata in Rosa accoglieranno grandi e piccoli con un susseguirsi di proposte che valgono una sosta. Dopo il via da Vacri in piazza Trieste (anche punto d’incontro e iscrizione) la Pedalata in Rosa si dividera’ in due percorsi (basic e avanzato) e si involera’ verso i comuni della valle, attraversandoli e lambendo gli argini del fiume Foro. 
Lungo il tracciato si potranno ammirare i colori dei boschi e delle acque limpide del fiume, sentire i profumi della primavera alle porte e, a ricordare che si sta percorrendo il sedime del sentiero fluviale, il guado e l’attraversamento dei numerosi ponti lungo il tracciato. I percorsi guidati da maestri delle associazioni del territorio, lungo la Val di Foro saranno due: verso la Majella, su sterrato avanzato in mtb (30 km); verso l’Adriatico su strada basic in mtb, city e road bike (18 km). Iscrizioni: Bikelife tel. 085-4917312340-5064506, booking@bikelife.it.

»  www.bikelife.it

23 febbraio, 2015

Aerozine 1x e 2x

Una nuova pedivella con ingranaggio singolo o doppio. 

Se siete refrattari ai due grandi marchi della componentistica, almeno per quanto riguarda alcuni prodotti, potete prendere in considerazione la nuova guarnitura taiwanese Aerozine X One Light, in alluminio 6066 forgiato, con pedivelle cave internamente e dunque peso ridotto. Nella parte terminale delle due leve c’e’ un’asola che serve a fermare l’inserto filettato dove avvitare i pedali: le due posizioni offerte permettono di creare la lunghezza di 170 e 175 millimetri, ed e’ anche disponibile un inserto per fissare la lunghezza della pedivella a 172.5 millimetri. 
Due le possibilita’ per gli ingranaggi, singolo (28, 30 e 32 denti) o doppio (38-24 e 32-36), con pesi rispettivamente di 515 e 580 grammi per 243 e 297 euro.

»  www.aerozinebike.com
»  Il distributore per l’Italia

Componenti - Aerozine 1x e 2x
Componenti - Aerozine 1x e 2x
Componenti - Aerozine 1x e 2x
Componenti - Aerozine 1x e 2x

19 febbraio, 2015

ARRIVA LA SANTA CRUZ HIGHBALL IN CARBONIO SIA DA 27.5'' CHE 29ER

DSB Bonandrini informa che da marzo, sarà disponibile sul mercato italiano, la Santacruz Highball, un modello hardtail, che negli anni ha riscosso notevole successo. La versione CC con il telaio in carbonio si può acquistare sia con ruote da 27,5'' (taglie dalla S alla XL) che da 29'' (taglie dalla M alla XXL). Chi non vuole essere vincolato da montaggi standard ha la possibilità di comprare solo il telaio (2199,00 euro) montandola con la componentistica di suo gradimento.

 

 

Santa Cruz per la Highball CC prevede 4  kit di montaggio, però in Italia ne saranno importati solo due entrambi previsti con la forcella Fox 32 con trattamento degli steli Kashima. Con 4.599,00 la si ottiene con il gruppo Shimano XT mentre se non si ha problemi di budget, aggiungendo 2.400,00 euro la si riceve con l'XTR.

  

 

In questa immagine si vedono le due colorazione. L'esemplare a sinistra, di colore nero e rosso opaco, monta cerchi Enve, non previsti dagli allestimenti citati in questo articolo.

 

 

SANTA CRUZ HIGHBALL 27.5 / 29 CC

 

Telaio: 27.5'' e 29'' in carbonio 

Forcella: Fox 32 Float CTD Adjust Factory Kashima 100mm; perno passante da 15mm, serie sterzo conica 

Deragliatore posteriore: Shimano XT M786 GS Shadow Plus

Deragliatore anteriore: Shimano XT

Comandi manubrio: Shimano XT M780

Freni: Shimano XT M785

Dischi freni: Shimano RT86 ICE TECH 160mm

Guarnitura: Shimano XT M785 2x10 22/34 

Pacco pignoni: Shimano XT M771 10sp 11--36

Catena: Shimano SLX HG75

Piega manubrio: Santa Cruz XC Flat Carbon Bar, 31.8mm clamp, 720mm 

Attacco manubrio: Raceface Turbine Basic

Grips: Santa Cruz Palmdale lock--on

Serie sterzo: Cane Creek 40

Reggisella: Easton EC70, 27.2x400 

Sella: WTB SIlverado Team

Copertone anteriore: Maxxis Ikon 27.5x2.2, Tubeless Ready

Copertone posteriore: Maxxis Ikon 27.5x2.2, Tubeless Ready

Ruota anteriore: mozzo DT Swiss 350 15x100; cerchi WTB Asym i19 TCS ; raggi DT Competition

Ruota posteriore: mozzo DT Swiss 350 142x12; cerchi WTB Asym i19 TCS; raggi DT Competition

Taglie: S, M, L, XL nella versione da 27.5; M, L, XL, XXL nella versione da 29''

Colori disponibili: Matt Carbon - Gloss Aqua

Prezzo telaio: 2.199,00 euro

Prezzo: 4.599,00 euro (la versione con il gruppo XTR costa invece 6.999,00 euro)

 

 

 

 

Chi non ha nessuna intenzione di partecipare a gare e quindi non ha la necessità di un gruppo race-oriented, può valutale la Highball C, che ha sempre il telaio in carbonio, ma viene montata con deragliatori XT, comandi, cassetta, freni SLX e forcella Fox 32 Float CTD Performance.